Amministrazione trasparente

Menu Trasparenza

  1. Disposizioni generali

  2. Organizzazione
  3. Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
  4. Personale
  5. Provvedimenti
  6. Bilanci
  7. Beni immobili e gestione patrimonio
  8. Controlli e rilievi sull'amministrazione
  9. Servizi erogati
  10. Pagamenti dell'amministrazione
  11. Opere pubbliche
  12. Pianificazione e governo del territorio
  13. Informazioni ambientali
  14. Consulenti e collaboratori
  15. Controlli sulle imprese
  16. Bandi di gara e contratti
  17. Bandi di concorso
  18. Attività e procedimenti
  19. Enti controllati
  20. Performance
  21. Interventi straordinari e di emergenza
  22. Strutture sanitarie private accreditate
  23. Altri contenuti

Organi di indirizzo politico-amministrativo

Sezione relativa agli organi di indirizzo politico-amministrativo.
 
L'unico organo di indirizzo politico-amministrativo previsto nella scuola è il Consiglio d'Istituto.
Il Consiglio di Istituto è composto dal Dirigente Scolastico, dai rappresentanti dei genitori, dei docenti e del personale ATA. Viene eletto allo scopo di elaborare e adottare gli indirizzi generali della scuola, nonché di determinare come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico; viene presieduto da un genitore, mentre il segretario verbalizzante viene individuato di volta in volta.
 
Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico. Informazioni pubblicate in ottemperanza all'art. 14 del D. Lgs. 33/2013.
 
  • Atto di nomina o di proclamazione.
  • Indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo: il Consiglio d'Istituto viene completamente rinnovato ogni tre anni, la componente studenti è rinnovata annualmente. 
  • Permanenza di legge delle informazioni sul sito: le informazioni qui riportate saranno disponibili per i tre anni di validità del Consiglio d'Istituto (fine 2013 - elezioni del 2016) e per i tre anni successivi (rimozione prevista dalla normativa alla fine del 2019).
  • Retribuzioni e CV per incarichi politici.
La partecipazione al Consiglio d'Istituto è elettiva, ma priva di qualsiasi retribuzione. Non è prevista la presentazione di alcun curriculum per essere eleggibili, né da parte della componente docenti, né per i genitori degli alunni che svolgono il compito di rappresentanza delle famiglie.
 
LINK INTERNO AI DATI SUL CONSIGLIO DI ISTITUTO

Norma di riferimento

art. 13, c. 1, lett. a) e art. 14 del d.lgs. 33/2013.
art. 14 del D. Lgs. 33/2013.
Data di emissione Numero di inserimento Allegati
07/12/2017 - 10:00 166-2017 Verbale del Consiglio di Istituto del 5/12/2017

Riferimenti Normativi

L’art.32, comma 1 della Legge n.69 del 18 giugno 2009 ha sancito che: “a far data dal 1º gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati”.Il successivo comma 5 dello stesso art. 32 precisa che “a decorrere dal 1º gennaio 2010 e, nei casi di cui al comma 2, dal 1º gennaio 2013, le pubblicazioni effettuate in forma cartacea non hanno effetto di pubblicità legale”.Il termine per la pubblicazione telematica degli atti è stato prorogato con la Legge n. 25 del 26 febbraio 2010 al 1º gennaio 2011.Decreto trasparenza (link esterno)